Una torta speciale per il pranzo di Pasqua: la pupazza

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
la Redazione
3 marzo 2016

Il nome particolare di questo dolce deriva dalla forma: una figura femminile con in grembo un uovo, simbolo di Resurrezione. La nostra ricetta proviene dalla tradizione rurale laziale, ma vi sono numerose varianti

Ingredienti (per realizzare 2 pupazze, ciascuna per 10 persone): mezzo litro di latte, mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco, 11 uova, 2 cubetti di lievito di birra,  2,1 kg di farina di tipo 00, 700 grammi di zucchero, 4 confetti, 4 chicchi di caffè, 100 grammi di confettini colorati, la scorza  grattugiata di un limone, la scorza grattugiata di un’arancia, un pugno di semi.

La ricetta prevede due momenti di lievitazione

Impastate gli ingredienti, tenendo da parte confetti e confettini e chicchi di caffè; usate 8 uova e un tuorlo (lasciando da parte l’albume). Otterrete un impasto simile a quello della pizza a cui dovrete aggiungere il sale; reimpastate e poi dividetelo in due. Fate lievitare in forno (spento, ma leggermente caldo), dentro due ciotole, per tre ore.

Modellate l’impasto per creare la pupazza, utilizzando confetti e chicchi per i dettagli del viso; mettete un uovo al centro della pancia e coprite con della pasta. Spennellate con l’albume messo da parte e cospargete di confettini. Fate lievitare in forno (spento, ma leggermente caldo) per un’ora, quindi cuocete a 160 °C per 35 minuti.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

foto 14 biscotti con crusca bollita Cucina
Biscotti con la crusca: una ricetta per non buttare via nulla Per non buttare la crusca utilizzata per preparare un detergente naturale si possono cucinare dei biscotti: la ricetta prevede 100 grammi di crusca (la metà della dose indicata e usata… (continua)
peperoncini Conservazione
Peperoncini: essiccazione delle varietà piccanti Essiccare i peperoncini in 4 passaggi 1. in agosto-settembre, utilizzando un ago piuttosto grande, infilate un doppio o triplo filo da cucito nel peduncolo del frutto; 2. procedete in questo modo,… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER