Patate: come evitare che germoglino in magazzino

Patate
Orto
la Redazione
Lo scorso anno ho conservato le mie patate in un magazzino buio, ma dopo poco tempo hanno iniziato a germogliare. Siccome non vorrei che si ripetesse tale inconveniente anche quest’anno, desidererei sapere come operare correttamente.
La risposta della redazione.
Si può dire che se per conservare adeguatamente le patate è facile disporre di un ambiente buio, avere la temperatura adatta di conservazione è più difficile. Se la temperatura del luogo di conservazione delle patate è troppo elevata, cioè superiore ai 6-8 °C, i tuberi delle varietà precoci (per esempio Primura e Jaerla) tendono a germogliare più facilmente rispetto alle varietà tardive (per esempio Kennebec e Majestic), ma non è una regola generale. In ogni caso, per mantenere un’accettabile qualità delle patate, è essenziale eliminare i germogli dai tuberi appena si formano, senza attendere che si sviluppino in modo eccessivo. Insieme alla temperatura che non deve superare i 6-8 °C, l’ambiente non deve risultare asciutto – ma nello stesso tempo non eccessivamente umido, quindi sopra il 75% di umidità, per non favorire lo sviluppo di marciumi – altrimenti le patate perderebbero troppa acqua (si disidratano). È altrettanto importante che nel locale la temperatura non scenda mai sotto i 3-4 °C, altrimenti i tuberi possono assumere un sapore dolciastro poco gradevole (indolcimento).

Potrebbe interessarti anche

apicoltore_telaino_melario_vita-in-campagna
Come vendere il mio miele se l’apicoltura non è l’attività principale? Per poter svolgere l’attività di apicoltura non più a livello hobbistico, ma con lo scopo di vendere il miele prodotto, è innanzitutto necessario aprire la partita Iva. L’apertura della partita Iva non implica l’obbligo di… (continua)
Rami secchi di albicocco colpito da monilia
Formazioni gommose sui rami e fiori secchi di albicocco Le formazioni gommose sulla pianta di albicocco sono causate da infezioni di monilia (Monilia laxa). Si tratta di un fungo microscopico che sverna nei cancri gommosi presenti sui rami della pianta e i cui elementi… (continua)

Approfondimento

orto-biologico-crosta-superficiale Orto
Orto: crosta superficiale e perdita di fertilità Se nell’orto, dopo una pioggia o un’irrigazione, si osserva la superficie del terreno e non si riconoscono più le zolle, bensì un’unica formazione piatta e compatta, siamo in presenza della… (continua)
Piantina orto scottatura telo nylon pacciamatura – Vita in Campagna Orto
Trapianti estivi su teli pacciamanti neri, occhio alle scottature La coltivazione degli ortaggi eseguita con trapianto estivo su pacciamatura di teli neri può andare incontro a scottature delle piante. Se il trapianto è eseguito in fori molto piccoli, dai… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER