Patate: come evitare che germoglino in magazzino

Patate
Orto
la Redazione
Lo scorso anno ho conservato le mie patate in un magazzino buio, ma dopo poco tempo hanno iniziato a germogliare. Siccome non vorrei che si ripetesse tale inconveniente anche quest’anno, desidererei sapere come operare correttamente.
La risposta della redazione.
Si può dire che se per conservare adeguatamente le patate è facile disporre di un ambiente buio, avere la temperatura adatta di conservazione è più difficile. Se la temperatura del luogo di conservazione delle patate è troppo elevata, cioè superiore ai 6-8 °C, i tuberi delle varietà precoci (per esempio Primura e Jaerla) tendono a germogliare più facilmente rispetto alle varietà tardive (per esempio Kennebec e Majestic), ma non è una regola generale. In ogni caso, per mantenere un’accettabile qualità delle patate, è essenziale eliminare i germogli dai tuberi appena si formano, senza attendere che si sviluppino in modo eccessivo. Insieme alla temperatura che non deve superare i 6-8 °C, l’ambiente non deve risultare asciutto – ma nello stesso tempo non eccessivamente umido, quindi sopra il 75% di umidità, per non favorire lo sviluppo di marciumi – altrimenti le patate perderebbero troppa acqua (si disidratano). È altrettanto importante che nel locale la temperatura non scenda mai sotto i 3-4 °C, altrimenti i tuberi possono assumere un sapore dolciastro poco gradevole (indolcimento).

Potrebbe interessarti anche

Gregge di capre nel recinto esterno
Introdurre il becco nel gregge solo quando iniziano i calori? Introdurre il becco solo nel periodo dei calori delle femmine non è obbligatorio ma consigliato e lasciare sempre il becco nel gregge di capre è certamente possibile. Ma negli allevamenti professionali (e anche in quelli amatoriali)… (continua)

Approfondimento

Compost alimentato con nuovo materiale Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
orto-biologico-crosta-superficiale Orto
Orto: crosta superficiale e perdita di fertilità Se nell’orto, dopo una pioggia o un’irrigazione, si osserva la superficie del terreno e non si riconoscono più le zolle, bensì un’unica formazione piatta e compatta, siamo in presenza della… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER