Seminate la rucola, ortaggio facile da coltivare

rucola-germinata-sotto-tessuto-non-tessuto
la Redazione
23 novembre 2016

La coltivazione della rucola, per la sua semplicità, è consigliata anche a coloro che hanno poche conoscenze di orticoltura. Resiste discretamente al freddo e si adatta a diversi tipi di terreno, purché siano ben drenati

La rucola presenta una discreta resistenza alle basse temperature e può essere coltivata per quasi tutto l’anno anche nel Nord Italia. Infatti, pur temendo i forti freddi e la gelate prolungate, sono sufficienti semplici protezioni per poterla raccogliere almeno per parte dell’inverno. È opportuno, però, non seminare se si verificano lunghi periodi freddi e perturbati. Nelle regioni con clima più mite rispetto alla Pianura Padana, invece, non è necessario alcun riparo.

Preparazione e sistemazione del terreno

Nei terreni compatti e pesanti, e in tutti quelli in cui si teme la formazione di ristagni d’acqua, vanno formate aiole sopraelevate di 15-20 cm.

Il terreno si vanga in genere subito prima di attuare la coltura sino a una profondità di circa 20-25 cm. Se si desidera attuare la coltura in aiole precedentemente pacciamate, si può anche evitare di eseguire la vangatura e ci si limita a una zappatura o a un’energica estirpatura. Prima di eseguire la semina è opportuno sminuzzare le zolle impiegando un estirpatore, anche più volte a distanza di alcuni giorni, finché è possibile usare il rastrello per la sistemazione definitiva.

La rucola è poco esigente in fatto di concimazione, tant’è che nei piccoli orti familiari non è di regola necessario effettuare alcun apporto di fertilizzanti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

Potatura melo
Gennaio nel frutteto: il calendario dei lavori Specie Nuovi impianti Concimazioni Interventi fitosanitari Potatura Raccolta Melo × Pero × Pesco e nettarina × Albicocco × Susino × Ciliegio × Mandorlo × Arancio × × Clementine  × × Limone × × Mandarino ×… (continua)
forca-vanga-orto-terreno-compatto-nuovo-orto
Orto: la perdita di fertilità del terreno compattato Un terreno viene definito «compattato» quando è soggetto a una riduzione duratura della porosità dovuta a compressione. Con «porosità» si indica la percentuale di spazi vuoti (cioè canali, detti anche «pori») presenti in un dato… (continua)

Approfondimento

orto-biologico-crosta-superficiale Orto
Orto: crosta superficiale e perdita di fertilità Se nell’orto, dopo una pioggia o un’irrigazione, si osserva la superficie del terreno e non si riconoscono più le zolle, bensì un’unica formazione piatta e compatta, siamo in presenza della… (continua)
Piantina orto scottatura telo nylon pacciamatura – Vita in Campagna Orto
Trapianti estivi su teli pacciamanti neri, occhio alle scottature La coltivazione degli ortaggi eseguita con trapianto estivo su pacciamatura di teli neri può andare incontro a scottature delle piante. Se il trapianto è eseguito in fori molto piccoli, dai… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER