L’importante monitoraggio della mosca delle olive

Danni mosca delle olive- Vita in Campagna
la Redazione
11 giugno 2018

Il monitoraggio della mosca delle olive, come per tutti gli insetti parassiti, rappresenta un mezzo importante ai fini di una efficace lotta

Trappola cromotropica monitoraggio mosca delle olive – Vita in CampagnaIl monitoraggio della popolazione della mosca delle olive va eseguito con l’ausilio delle trappole: possono essere utilizzate sia trappole cromotropiche (gialle, nella foto a destra), che attirano solo con il colore entrambi i sessi, oppure trappole attivate con il feromone sessuale che attrae solo i maschi. Le trappole vanno posizionate da giugno, in numero di 3 per ettaro, e vanno controllate settimanalmente contando il numero degli adulti (nella foto qui sotto) che vengono catturati; è possibile anche distinguere i maschi dalle femmine in quanto queste ultime hanno l’addome più grosso, rotondeggiante che termina con l’ovodepositore che è simile a un pungiglione.

Adulto mosca delle olive – Vita in CampagnaI dati che man mano vengono raccolti servono a valutare l’evoluzione della popolazione e individuare il periodo di maggiore presenza della mosca. Oltre a controllare le trappole, alla comparsa delle prime catture di adulti e quando le olive sono nella fase di ingrossamento o indurimento del nocciolo – cioè quando hanno raggiunto dimensione e consistenza della polpa tali da essere suscettibili all’attacco – è necessario procedere al campionamento (100 olive per ettaro prese a caso da diversi alberi e in diversi punti della chioma) per valutare l’effettivo livello di infestazione, rappresentato dalla percentuale di olive attaccate.

È infatti possibile che le trappole catturino molti adulti, ma che le condizioni climatiche (alte temperature) non favoriscano l’ovodeposizione e/o lo sviluppo delle uova o delle larve. Nelle zone dove la mosca è annualmente presente, il campionamento deve avere una cadenza settimanale. Negli oliveti nei quali lo sviluppo delle drupe è precoce, come per gli oliveti irrigati, le olive da tavola o gli oliveti in annata di scarica, si consiglia di prestare maggiore attenzione anticipando il monitoraggio degli adulti e il campionamento delle olive.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

decespugliatore-protezioni-dpi Frutteto
Decespugliatore: tutto sulle testine di taglio a filo Nei decespugliatori con le testine a filo questo è avvolto a bobina su un rocchetto all’interno di un guscio di plastica apribile. I due capi dei fili preposti al taglio… (continua)
Potatura melo Frutteto
Lezione di potatura del melo Inizia tenendo presente la regola d’oro per la potatura del melo: maggiore è la vigoria della pianta di melo, minore deve essere l’entità della potatura. Ecco come procedere: valuta la… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER