Novembre nell’orto, i principali lavori

cavolo-verza
la Redazione
8 novembre 2022

Mentre cadono le foglie e la natura si tinge dei colori tipicamente autunnali nell’orto ci sono vari lavori da fare, come le ultime raccolte di ortaggi estivi ritardatari, la preparazione del terreno per i prossimi trapianti e le semine autunnali

Continuate anche nel mese di novembre ad allontanare dalle aiole i residui delle colture a fine ciclo colturale e procedete all’interramento del letame (o compost). In tutti i casi bisogna evitare di lavorare terreni bagnati o molto umidi. Prima che sopraggiungano le prime gelate, proteggete con piccoli tunnel le colture che, se lasciate scoperte, non potrebbero essere utilizzate durante l’inverno (lattughe e radicchi da taglio, prezzemolo, ravanello). Riparate anche gli ortaggi che hanno bisogno di essere posti gradualmente in bianco (radicchio di Treviso e radicchio di Castelfranco). Per proteggere gli ortaggi, tranne in genere i cavoli, per un periodo abbastanza breve (cioè per circa 2-3 settimane) potete invece stendere veli di tessuto non tessuto direttamente sulle piante; è opportuno però disporli prima che inizino le brinate. Sempre prima dei forti geli ultimate le raccolte di ortaggi come cavolfiore, scarola e sedano. Non dimenticate poi di controllare gli ortaggi immagazzinati (aglio, cipolla, patata e zucca) ed eliminate quelli eventualmente guasti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Compost alimentato con nuovo materiale Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
impianto-irrigazione-orto Orto
Come irrigare gli ortaggi risparmiando tempo e acqua Nella gestione e nella cura dell’orto, l’irrigazione è senza dubbio l’operazione che richiede più tempo in assoluto, soprattutto in annate che presentano lunghi periodi siccitosi. Per ottimizzare il lavoro, e… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER