Consigli per il taglio dei rami di pioppo e salice

potatura-capitozzatura-salice
Giardino
la Redazione
Ho degli alberi di pioppo e di salice di cui periodicamente taglio i rami (a livello dell’impalcatura) per ottenere legna da ardere e pali per utensili. Vi chiedo se nel periodo invernale è meglio tagliarli tutti o solo quelli di una certa dimensione, man mano che crescono.
La risposta della redazione.
Possiamo immaginare che il tipo di taglio eseguito sia la consueta «capitozzatura» (vedi foto in alto), ovvero l’asportazione periodica (generalmente una volta l’anno) di tutta la vegetazione in un preciso punto, di norma a 1,5-2 metri da terra. Il taglio dei rami ben si adatta a specie come il salice e il gelso per la loro capacità di cicatrizzare i tagli di potatura, ma viene spesso applicata anche su platano e pioppo. taglio a sterzoMolti regolamenti di polizia forestale la citano, rendendola quindi possibile come tipo di potatura su determinate specie forestali. Se di norma l’abitudine è di tagliare tutta la vegetazione in una volta sola, nulla vieta di posticipare alcuni tagli, distribuendo il prelievo in 2-3 anni. In questo modo si ha una sorta di rotazione, come se venisse applicato il cosiddetto taglio «a sterzo» (vedi disegni a sinistra), che permette di avere dallo stesso albero rami con diametri diversi, ciascuno adatto a uno specifico e differente utilizzo: rami di un anno per legature e cesti in vimini; di due anni per l’uso nell’orto o per sostegni leggeri; di tre anni per pali più robusti o legna da ardere. La scelta da effettuare è dunque in funzione delle necessità e dell’utilizzo che meglio si adatta alle esigenze del lettore. Nel disegno a lato: schema esemplificativo del taglio «a sterzo» per ottenere paleria di diversi diametri nella stessa annata. Si noti l’aspetto della ceppaia prima del taglio (a sinistra) e dopo il taglio (a destra) con un turno fissato in 10 anni

Approfondimento

B&S_SP90_045_410 Giardino
Come scegliere il rasaerba in base alla dimensione del prato Una corretta valutazione del rasaerba più consono alle proprie esigenze deve essere fatta a partire dalla dimensione della superficie da gestire. Ecco una guida per valutare questo rapporto. Motore: elettrico… (continua)
decespugliatore-protezioni-dpi Frutteto
Decespugliatore: tutto sulle testine di taglio a filo Nei decespugliatori con le testine a filo questo è avvolto a bobina su un rocchetto all’interno di un guscio di plastica apribile. I due capi dei fili preposti al taglio… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER