La muta delle galline del pollaio inizia in estate

Galline al pascolo nel recinto
la Redazione
6 agosto 2014

Le galline del pollaio iniziano la muta, che può durare fino a settembre-ottobre.

Durante tutto il cambio del piumaggio le galline non depongono uova. Le migliori ovaiole sono quelle che iniziano la muta più tardi (in settembre-ottobre), prolungandola per non più di due mesi. Le prime penne a cadere sono quelle della testa e del collo, seguite da quelle del petto, del corpo, delle ali e della coda.

Il caldo della stagione estiva affatica specialmente le migliori ovaiole che sono più debilitate; queste, se è presente il gallo, mostrano le parti superiori del corpo denudate in conseguenza dei numerosi accoppiamenti avvenuti (il gallo, infatti, per accoppiarsi sale sul dorso della gallina). Vi conviene in questo caso togliere il gallo dal gruppo delle ovaiole (la stagione della riproduzione è ormai terminata) e destinarlo alla mensa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Quaglia selvatica Allevamenti
Ecco come allevare la quaglia La quaglia selvatica (Coturnix coturnix) è un piccolo uccello (80-100 grammi di peso) molto prolifico, allevato sia per la produzione di uova che di carne. La deposizione inizia già al… (continua)
Pecore Suffolk Allevamenti
Suffolk, pecora che non passa inosservata L’allevamento della pecora Suffolk in un pascolo recintato è naturale, non inquinante e a ciclo chiuso: il terreno fornisce l’erba, le pecore mangiano l’erba, i loro escrementi concimano il terreno,… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER