Nespolo del Giappone colpito da ticchiolatura

Nespolo colpito da ticchiolatura
Frutteto
la Redazione
Coltivo alcuni nespoli del Giappone che da un paio di anni si ammalano. I frutti prima «arrugginiscono», poi si seccano; cadono anche molte foglie. Lo scorso inverno ho provato a intervenire con prodotti rameici senza ottenere risultati. In primavera ho eliminato i frutti ammalati e anche alcuni rami. Come mi consigliate di intervenire?
La risposta della redazione.
La malattia che ha colpito il nespolo del Giappone è la comunissima ticchiolatura dell’omonima pianta (Fusicladium eriobotryae). Essa colpisce foglie e frutti, formando macchie scure vellutate che causano il disseccamento dei corrispondenti tessuti fogliari e ampie macchie necrotiche sui frutti. Le infezioni più importanti avvengono durante i mesi primaverili e, dopo una pausa estiva, riprendono con il verificarsi delle piogge autunnali. Per la mancanza di preparati in grado di arrestare lo sviluppo del parassita quando è già penetrato nei tessuti, il contenimento delle infezioni resta affidato a soli preparati «di copertura», rappresentati dai sali rameici (poltiglia bordolese, ossicloruri, solfato tribasico). Questi preparati, ad azione preventiva, vanno impiegati in primavera e nel periodo autunnale, immediatamente dopo le piogge, con le modalità e le dosi consigliate sull’etichetta dei diversi prodotti commerciali.

Approfondimento

ciliegie big star 410×240 Frutteto
7 varietà di ciliegio adatte, in tutta Italia, al frutteto familiare Burlat (1): è un varietà che ha avuto le sue origini in Francia. L’albero è di buon vigore, è autosterile (vedi definizione in fondo all’articolo) e quindi, per produrre, ha… (continua)
Kaki Mela Varietà Hana Fuyu Frutteto
Kaki mela, le 4 principali varietà Vengono detti kaki mela quelli che risultano commestibili già alla raccolta o pochi giorni dopo e si mangiano quando sono ancora duri, tanto che si possono tagliare con il coltello al… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER