L’altezza del taglio del prato va aumentata con le temperature estive

taglio_prato_gairdino_rasaerba_atezza_taglio_prato – Copia
la Redazione
4 giugno 2018

In base alle temperature stagionali bisogna regolare l'altezza del tagli del prato. Più è caldo e più il prato deve rimanere alto dopo il taglio

Nei mesi caldi, dalla primavera all’estate, nelle zone climatiche mediterranee occorre aumentare l’altezza di taglio del prato del 25-30% rispetto ai mesi più freschi, per proteggere la delicata zona del colletto delle piante dalla forte insolazione e per ridurre leggermente le perdite d’acqua per evaporazione. Nei climi di montagna e al Nord Italia questo adeguamento dell’altezza di taglio viene rimandato alla fine di giugno o in luglio, a seconda dell’andamento della stagione, quando cioè la temperatura dell’aria raggiunge stabilmente i 26-28 °C. Con l’innalzarsi delle temperature, almeno nei tappeti erbosi composti da essenze microterme (come Lolium, Poa, Festuca ed Agrostis), l’accrescimento dell’erba si riduce, pertanto si deve ridurre anche la frequenza dei tagli; indicativamente si taglia il prato ogni 15 giorni circa.

Non va dimenticato che in questi mesi, più caldi e con minor quantità di rugiada, è possibile, se in possesso di tosaerba con lame mulching, lasciare sulla superficie del terreno i residui del taglio, in quanto più facilmente si decompongono sul posto liberando i composti chimici di cui sono costituiti. È sempre importante, però, rispettare la regola per cui a ogni taglio si deve asportare al massimo 1/3 dell’erba; ciò è possibile solo rispettando le frequenze corrette di rasatura.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

rugiada 410×240
23-24 giugno: è la notte magica di San Giovanni Secondo i proverbi contadini la rugiada che scende all’alba della notte tra il 23 e il 24 giugno ha proprietà magiche che si effondono sulle erbe di giardini, prati e boschi. Proprio per questo un… (continua)
Irrigare il prato
Come irrigare correttamente il prato durante l’estate Nel bimestre luglio-agosto l’irrigazione è indispensabile per conservare in salute il prato. Tuttavia, affinché la distribuzione dell’acqua irrigua sia efficace, è necessario che l’operazione venga effettuata al mattino presto e preferibilmente in assenza di vento… (continua)

Approfondimento

giardino verticale piante aromatiche terrazzo balcone Giardino
Coltivare piante aromatiche sul terrazzo, i nostri consigli Per quanto piccolo sia lo spazio a disposizione, il proprio angolo da coltivare è possibile averlo anche in città. La tendenza è in crescita e non esiste contraddizione tra vita… (continua)
decespugliatore-asta-rigida Frutteto
Indispensabile decespugliatore, i modelli ad asta rigida Nella tipologia dei decespugliatori con asta fissa, la trasmissione del moto dal motore alla testina rotante avviene con frizione a innesto centrifugo e tramite un albero di trasmissione in acciaio che… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER