Cosa seminare nell’orto ad aprile

semina orto
la Redazione
12 aprile 2017

Nella tabella, le semine che si possono effettuare ad aprile, in piena aria, in Pianura Padana; per le altre zone d'Italia si veda la cartina

Cartina_Orto-25

I periodi di semina indicati si riferiscono generalmente al clima della Pianura Padana (0). 

Orientativamente i lettori delle zone a clima più mite devono anticipare in inverno-primavera e spesso posticipare a fine estate-autunno le pratiche colturali fino anche a 25-30 giorni. 

In ogni caso, queste indicazioni vanno prese in modo molto elastico.

 

Seconda metà di aprile

Ortaggio Quantità di seme g/m² Durata della coltura [1]
 Anguria [4]  –  90-120
 Basilico [2]  0,5  60-120 (150)
 Cetriolo e cetriolino [4]  –  70-110
 Fagiolo  7-12/15  65-85 (100)
 Fagiolino  8-12  50-65
 Indivia riccia [2]  0,3-0,5  90-100
 Melone [4]  –  80-115
 Pomodoro  0,1-0,2  80-130 (180)
 Scarola [2]  0,3-0,5  110-140
 Sedano [2]  0,2-0,3  90-130 (150)
 Zucca [4]  –  110-150
 Zucchino [4]  –  60-70 (90)

Tutto il mese di aprile

Ortaggio Quantità di seme g/m² Durata della coltura [1]
 Bietola da costa  1,5  60-80 (210)
 Bietola da taglio  1,5  60-80 (210)
 Bietola da orto  1,5  70-110
 Carota  0,5-1  100-140 (240)
 Cavolo cappuccio estivo [2]  1,5-2  100-120
 Cicoria da taglio  6-8  60-80 (150)
 Cipolla colorata  0,5-1  140-180
 Lattuga a cappuccio primaverile-estiva [2]  0,3-0,4  70-100
 Lattuga da taglio  6-10  50-80
 Porro (semenzaio) [3]  2,5-3,5  150-240
 Prezzemolo  2,5-3,5  70-110 (210)
 Ravanello  1,5-2  25-40 (70)
 Rucola  0,5-10  40-70 (90)
 Spinacio (primaverile-estivo)  2-4  70-90 (180-210)

[1] Numero approssimativo dei giorni che vanno dalla semina (germinazione del seme) alla raccolta. I dati tra parentesi riguardano le colture che si attuano in condizioni non ottimali o che devono trascorrere nel terreno la stagione autunno-invernale.
[2] Quantitativo per semine in cassettine di polistirolo di 30×50 cm circa. Si può eseguire la semina
direttamente in contenitore alveolato collocando 1 seme per alveolo (5-8 per il basilico, conservando in seguito tutte le piantine che germinano) oppure 2, tenendo dopo la germinazione la piantina migliore. La semina diretta nei contenitori evita – al contrario di quella in cassettine – di eseguire il trapianto nei contenitori alveolati. Per il sedano invece, date le dimensioni minori dei semi, è più conveniente la semina in cassettina e il successivo trapianto in contenitore.
[3] Per la cipolla e il porro, pur essendo ancora valida la produzione di piantine in semenzaio, per semplicità è consigliabile seminare in contenitore (meglio 2 semi per alveolo, tenendo poi la piantina migliore).
[4] Semina in buchette (2-4 semi ciascuna).

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

pianta evodia fiore fiori api miele nettare albero del miele 410×240
Evodia, detta anche «albero del miele» L’evodia (Evodia daniellii) appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è originaria dell’Asia orientale. La troviamo diffusa in Cina e Giappone, ma anche in Australia e in Africa. La sua presenza si è estesa anche ad… (continua)
Cumulo di letame in campo
Il letame rimane un fertilizzante prezioso per le colture Il letame è l’unico concime in grado di coprire un importante ruolo su tutti gli aspetti della fertilità del terreno: fisica, ovvero agendo sulla struttura del terreno, cosa che ha riflessi sulla lavorabilità, sulla capacità di… (continua)

Approfondimento

Cumulo di letame in campo Frutteto
Il letame rimane un fertilizzante prezioso per le colture Il letame è l’unico concime in grado di coprire un importante ruolo su tutti gli aspetti della fertilità del terreno: fisica, ovvero agendo sulla struttura del terreno, cosa che ha riflessi… (continua)
Pianta di pomodoro danneggiata dalla grandine Orto
3 cose da fare nell’orto dopo la grandine Se la grandine si abbatte sull’orto, nel lasso di tempo che intercorre tra la formazione della ferita su una pianta e la sua cicatrizzazione, può essere utile eseguire un trattamento… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER