Gli scuotitori per la raccolta delle olive

olive raccolta
22 luglio 2021

L'utilizzo dello scuotitore consente di raddoppiare o triplicare la capacità di raccolta rispetto alla raccolta manuale.

La raccolta delle olive da olio o da mensa è una delle fasi più importanti della produzione, da essa infatti dipende la qualità del prodotto finale. scuotitore Active_motoreEsistono varie attrezzature utili ad agevolare e velocizzare le operazioni di raccolta, e tra queste c’è lo scuotitore. Gli scuotitori portatili con motore a scoppio sono costituiti da un gruppo propulsore – a 2 o 4 tempi – collegato a una scatola di ingranaggi che trasmette il moto ad un’asta che porta all’estremità un gancio vibrante. Il dispositivo di aggancio applicato a un ramo di medio diametro imprime allo stesso dei movimenti oscillatori che staccano il raccolto. 
Per migliorare il comfort sono preferibili i modelli dotati di sistemi antivibranti e di corpetto per permettere l’utilizzo dello scuotitore per lungo tempo con minore fatica. Grazie alle loro prestazioni gli scuotitori ottimizzano la raccolta, per esempio nel caso delle olive permettono di raccogliere da 1.500 a 2.000 kg al giorno, a seconda dell’impostazione della potatura e della varietà. È importante utilizzare queste macchine al momento adatto di maturazione, regolando la frequenza di scuotitura in modo tale da non provocare danni alle olive e ai germogli. Per raggiungere le parti alte delle piante possono essere dotate di una prolunga telescopica. scuotitore ActiveQuesto sistema è senz’altro il più efficace e veloce per raccogliere manualmente le olive in poco tempo. Di contro, però, la macchina scuotitrice è solitamente abbastanza pesante – il peso si aggira generalmente sui 10-15 kg – ed ingombrante e quindi più adatta a persone di corporatura robusta.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER