Aspidistra: pianta d’appartamento che cresce bene pure con poca luce

Aspidistra
la Redazione
29 maggio 2015

L’aspidistra vuole poche cure e si adatta bene anche con pochissima luce. L’esposizione diretta ai raggi solari, anche per breve tempo, provoca estese scottature alle foglie

L’aspidistra cresce bene con temperature comprese fra i 5 e i 20 °C; temperature maggiori determinano una crescita stentata. L’aspidistra è provvista di rizomi dai quali si sviluppano foglie lanceolate lunghe fino a 70 cm e larghe 10-20 cm, di colore verde scuro, lucide e coriacee, provviste di un lungo picciolo (20-30 cm).

Il terreno deve essere ben permeabile e ricco di sostanza organica. Se l’aspidistra è coltivata in vaso, usate un miscuglio costituito, in parti uguali, da terriccio universale, compost e sabbia grossolana di fiume, per favorire lo sgrondo dell’acqua d’irrigazione. In primavera-estate l’aspidistra va irrigata periodicamente lasciando asciugare la terra tra un’operazione e l’altra; in inverno le irrigazioni devono essere limitate a mantenere leggermente umido il terriccio per evitare la marcescenza dei rizomi.

Dalla primavera a settembre somministrate una volta al mese un concime per piante verdi ad alto tenore di azoto. Il rinvaso dell’aspidistra viene fatto in primavera e solo quando le radici hanno occupato tutto il volume del vecchio contenitore.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Festuca arun Dx and Festuca ovina Sx – Copia Giardino
La scelta delle specie adatte per la realizzazione del prato rustico Nel prato della casa di campagna l’obiettivo è quello di costituire un sistema vegetale semplice ma al tempo stesso duraturo, capace di superare le eventuali difficoltà senza un intervento massiccio… (continua)
Bordura di Cyclamen ciclamini bianchi a fiore Giardino
Come realizzare in giardino una bordura mista Nella realizzazione di una bordura mista, l’obiettivo è quello di creare, con le piante, un angolo di giardino pieno di colori e ricco di varietà, in un miscuglio interessante per… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER