Come moltiplicare il giglio di Sant’Antonio

Lilium Candidum_Fiori di Giglio di sant antonio_ Vita in Campagna
la Redazione
19 luglio 2016

È possibile moltiplicare il giglio di Sant'Antonio, da agosto a fine settembre, tramite le squame che costituiscono i loro cormi

Bulbo di giglio di sant’Antonio, più propriamente «cormo»

Se in giardino avete giglio di Sant’Antonio da almeno 4-5 anni, estraete i bulbi dalla terra e scegliete i migliori, più sani e sodi al tatto. Eliminate i residui della vegetazione e le eventuali parti rovinate, poi prelevate alcune squame intatte, staccandole con le dita (1) in modo che a ciascuna rimanga attaccata una porzione del disco (o girello) alla base del cormo. In una seminiera colma di una miscela composta da 1/3 di terriccio per semine e 2/3 di sabbia (2) interrate le squame per metà della loro altezza e con la punta rivolta verso l’alto. Trasferite la seminiera in serra fredda, dove la temperatura minima non sia inferiore a 12-14 °C. Dopo 40-50 giorni, alla base di ogni squama sarà comparso almeno un bulbillo (3).

Interrate la squama così com’è (lasciando sporgere la punta dal terriccio) in un vasetto di 8-10 cm di diametro riempito di torba. Sistemate il vasetto all’aperto, in un letto di sabbia o di torba, e copritelo per 2-3 cm con lo stesso materiale. Alla fine della prossima estate potrete mettere a dimora definitivamente i nuovi bulbi.

Leggi di più sul giglio di Sant’Antonio »

Lilium Candidum_Giglio di sant antonio in giardino_ Vita in Campagna

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

B&S_SP90_045_410 Giardino
Come scegliere il rasaerba in base alla dimensione del prato Una corretta valutazione del rasaerba più consono alle proprie esigenze deve essere fatta a partire dalla dimensione della superficie da gestire. Ecco una guida per valutare questo rapporto. Motore: elettrico… (continua)
decespugliatore-protezioni-dpi Frutteto
Decespugliatore: tutto sulle testine di taglio a filo Nei decespugliatori con le testine a filo questo è avvolto a bobina su un rocchetto all’interno di un guscio di plastica apribile. I due capi dei fili preposti al taglio… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER