Cosa seminare nell’orto ad agosto

Un orto
la Redazione
17 luglio 2017

Nella tabella, le semine di agosto in Pianura Padana; per le altre zone d'Italia si veda la cartina

Cartina_Orto+25Le semine indicate su Vita in Campagna si riferiscono generalmente al clima della Pianura Padana (0). Orientativamente i lettori delle zone a clima più mite devono anticipare in inverno-primavera e spesso posticipare a fine estate-autunno le pratiche colturali fino a 25-30 giorni. In ogni caso, queste indicazioni vanno prese in modo molto elastico.

Per esempio: se in Pianura Padana il finocchio va seminato non oltre la fine di luglio-primi di agosto, al Sud lo si può seminare sino a settembre, specialmente nelle località più miti.

Prima metà di agosto

Ortaggio Quantità di seme g/m² Durata della coltura [1]
Cicoria catalogna Semina in contenitore 100-130 (210)
Finocchio (raccolta autunnale) 0,5-1,0 100-120
Radicchio di Verona tardivo Semina in contenitore 150-210

Seconda metà di agosto

Ortaggio Quantità di seme g/m² Durata della coltura [1]
Cicoria da taglio 6-8 60-80 (150)
Cipolla bianca (semenzaio) 3,5-5,0 120-210 (240)
Lattuga da taglio 6-10 50-80
Ravanello 1,5-2,5 25-40 (70)
Rucola 0,5-1,0 40-70 (90)
Spinacio » 2-4 70-90 (180-210)
Valerianella 1,0-1,5 70-90 (150)

Tutto il mese di agosto

Ortaggio Quantità di seme g/m² Durata della coltura [1]
Prezzemolo 2,5-3,5 70-110 (210)

[1] Numero approssimativo di giorni che vanno dalla semina (germinazione del seme) alla raccolta. I dati tra parentesi riguardano le colture che si attuano in condizioni non ottimali

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Piantina orto scottatura telo nylon pacciamatura – Vita in Campagna Orto
Trapianti estivi su teli pacciamanti neri, occhio alle scottature La coltivazione degli ortaggi eseguita con trapianto estivo su pacciamatura di teli neri può andare incontro a scottature delle piante. Se il trapianto è eseguito in fori molto piccoli, dai… (continua)
Piantina di rucola selvatica Orto
Rucola selvatica: caratteristiche, proprietà e differenze con quella coltivata Le rucole appartengono alla famiglia delle Crucifere. Come rucola selvatica sono utilizzate alcune specie: le più conosciute sono la Diplotaxis tenuifolia (che è la più diffusa) e la Diplotaxis muralis. Il… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER