Superbonus 110%:  come ottenere risposte immediate

ristrutturazione

ENEA ha messo a punto un software che sfrutta l’intelligenza artificiale per agevolare la risoluzione di numerosi interrogativi sul Superbonus: un primo traguardo per tutti gli utenti (proprietari di immobili o professionisti)

Il Superbonus 110% è lo strumento, introdotto con l’art. 119 del Decreto Rilancio (maggio 2020), con il quale è possibile detrarre le spese sostenute per gli interventi sulla propria casa allo scopo di migliorarne le prestazioni energetiche e/o quelle antisismiche. Tali interventi si distinguono fra trainanti e trainati.

I trainanti sono gli interventi principali e riguardano:

  • l’isolamento termico delle superfici opache con incidenza maggiore del 25% della superficie disperdente lorda;
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

I trainati, invece, sono interventi che possono essere messi in atto solo in dipendenza di uno o più trainanti e nello stesso arco temporale. Sono:

  • fotovoltaico e sistemi di accumulo;
  • l’installazione di infrastrutture di ricarica;
  • gli interventi definiti «ecobonus» (art. 14 del Decreto Legge n. 63 del 2013);
  • interventi di abbattimento delle barriere architettoniche.

La spesa massima ammissibile e la possibilità di accedere agli interventi variano a seconda che si parli di condomini piuttosto che di edifici unifamiliari o unità unifamiliari all’interno di edifici plurifamiliari, ma funzionalmente indipendenti. Ci sono poi eccezioni, come per esempio le abitazioni sottoposte a vincoli culturali o paesaggistici.

Un servizio online per avere risposte

Già da queste prime distinzioni è abbastanza evidente che si tratta di un meccanismo complesso: non a caso Agenzia delle Entrate ed Enea si sono espresse con numerosi chiarimenti negli ultimi mesi e sono state subissate da richieste di delucidazioni, alle quali spesso non riescono a dare seguito. Allo scopo, ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha messo a punto un servizio online chiamato Virgilio (vedi immagine in fondo): si tratta di un assistente virtuale che sfrutta l’intelligenza artificiale per rispondere ai quesiti degli utenti.

Requisito fondamentale è che le domande siano brevi.
Qualora Virgilio non fosse in grado di fornire una risposta, è possibile consultare la pagina dedicata ai quesiti di natura tecnico-progettuale.

Lo stesso servizio di assistenza è fornito anche per l’Ecobonus per gli interventi di efficientamento energetico e il Bonus casa per gli interventi di ristrutturazione.

Cattura

Tutti gli articoli

Top Video

Tutti i video