3 specie di Cornus dalla fioritura esuberante

cornus-fiori
la Redazione
22 marzo 2022

Dopo le fioriture primaverili di arbusti e alberi, il giardino è rallegrato da rose ed erbacee perenni che fioriscono nella tarda primavera. Ma se desiderate colorare il giardino da aprile a giugno il cornus, un elegante alberello poco diffuso che meriterebbe maggiore considerazione, fa al caso vostro

In questo articolo presentiamo tre eleganti alberelli: Cornus kousa, Cornus florida e Cornus nuttallii, assai interessanti per la generosa fioritura.

Prima però alcune indicazioni sulla messa a dimora nel terreno. Tutti e tre esigono posizioni soleggiate: in tali condizioni producono una moltitudine di fiori e in autunno il fogliame assume ancor più la tipica e caratteristica colorazione. Al momento della messa, se il terreno è poco permeabile, predisponete sul fondo della buca uno strato di argilla espansa o ghiaia grossolana dello spessore per evitare che l’acqua, ristagnando, causi pericolosi marciumi a livello radicale. Spargete sul fondo della buca uno strato di 4-6 cm di spessore di stallatico miscelato con concime granulare a lenta cessione, mescolando il tutto con la terra di scavo. Gli esemplari coltivati in vaso possono essere messi a dimora praticamente in qualsiasi momento dell’anno, escludendo però i periodi più freddi e più caldi.

Caratteristiche comuni dei tre cornus

Il tronco e i rami di questi piccoli alberi presentano corteccia che varia dal marrone al grigio (Cornus kousa), e che in certi casi si sfoglia come quella della betulla.

Le foglie sono caduche, ovali, con margine leggermente ondulato. I fiori, prodotti dai rametti dell’anno precedente, sono insignificanti, simili a piccole sfere di colore giallo-verdastro. Ciò che li rende interessanti è la presenza di 4 brattee (foglie trasformate che hanno la funzione di attirare gli insetti impollinatori), bianche o bianche e rosa a seconda della specie o varietà.

I frutti dei Cornus ornamentali hanno dimensioni e aspetto diversi a seconda della specie. Sono decorativi, spesso colorati.

Cornus kousa

È una specie originaria di Cina, Giappone e Corea. Nei primi anni di vita questo alberello – che raggiunge i 6-7 metri di altezza e i 4-5 metri di diametro – cresce abbastanza velocemente, poi la spinta vegetativa rallenta e i rami più esterni della chioma si «aprono» facendole assumere un portamento espanso.

Cornus florida

È una specie originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti. È molto simile al Cornus kousa, a eccezione della varietà «Rubra», in cui le brattee che circondano i fiori sono rosa. La pianta, a maturità, raggiunge i 5-6 metri di altezza e i 6 metri di diametro.

Cornus nuttallii

È una specie originaria della parte nordoccidentale degli Stati Uniti. La pianta, a maturità, raggiunge i 10-12 metri di altezza e i 5-6 metri di diametro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

compost Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
Giardino
Il giglio di Sant’Antonio è facile da coltivare Il giglio di Sant’Antonio predilige terreno fertile, possibilmente calcareo (non sopporta invece quello acido) e soprattutto ben drenato, perché come tutte le bulbose non tollera i ristagni d’acqua. A differenza… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER