Cavoli ornamentali per colorare il giardino durante l’inverno

Cavoli ornamentali
la Redazione
28 ottobre 2023

Le bellissime sfumature delle foglie dei cavoli ornamentali, simili al cavolo verza dell’orto, colorano il giardino nella stagione autunno-invernale sino a metà primavera. Coltivarli è semplice!

Un consiglio: fino a metà novembre, oltre a coltivare le sempre belle viole del pensiero, tenete qualche aiola per i cavoli ornamentali.

Sono piante ottenute dal cavolo comune (Brassica oleracea), impiegate solo a scopo ornamentale per le caratteristiche foglie (ondulate, arricciate o frastagliate, a seconda della varietà) disposte a rosetta; le foglie più interne, con l’arrivo dell’autunno e con l’abbassarsi delle temperature, assumono bellissime sfumature che vanno dal bianco al viola intenso, passando dal verde pallido al rosa confetto a seconda della varietà. Le foglie esterne, le più grandi, sono invece verdi; la pianta raggiunge a completo sviluppo i 20-30 cm di diametro.

Volendo potete anche metterli in vaso sul terrazzo o in balcone, singolarmente, basta che il contenitore sia sufficientemente grande, cioè di almeno 30 cm di diametro. I cavoli ornamentali non hanno bisogno di nulla, neppure di essere riparati dal freddo; è sufficiente che l’ambiente e il clima siano asciutti, in quanto freddo intenso ed elevata umidità possono provocare marciumi alle foglie.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

zanzara Giardino
Zanzare: oltre il fastidio, le malattie da tenere d’occhio Le zanzare sono da sempre considerate un fastidio tipico delle serate estive, ma negli ultimi anni è cresciuta l’attenzione verso questi insetti come potenziali vettori di malattie. Vediamo insieme quali… (continua)
mughetti-convallaria-majalis Giardino
Mughetti per ingentilire le aiole più difficili del giardino I mughetti, con la loro fragranza inebriante e la bellezza delicata, hanno il potere di trasformare anche le zone più ostili del giardino. Queste piante, conosciute con il nome scientifico… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER