5 requisiti di una pianta comprata in vivaio

astoni vivaio
la Redazione
10 novembre 2017

Le caratteristiche da conoscere per essere certi di acquistare una pianta di buona qualità e poterla mettere a dimora senza rischi di fallimento

Ecco come si deve presentare la pianta ideale appena arrivata dal vivaio (l’esempio dell’immagine qui sotto è riferito all’astone ramificato di una pomacea).

Astone di pomacea1. Astone e rami devono essere privi di foglie, la cui presenza evidenzierebbe un’estirpazione anticipata, con scarsa lignificazione.

2. Ogni pianta o mazzo di piante della stessa varietà e con lo stesso portinnesto devono essere dotati di un’etichetta che riporti il nome della varietà, del portinnesto e l’indirizzo del vivaista o del venditore.

3. Fusto ed eventuali rami anticipati devono essere ben lignificati e indenni da attacchi parassitari: cocciniglie, cancri, rodilegno e sesia (quest’ultima si localizza in particolare nel punto di innesto).

4. Il punto d’innesto deve essere senza moncone e perfettamente cicatrizzato. Non si devono rilevare ingrossamenti che potrebbero essere indice di disaffinità di innesto.

5. Le radici devono essere abbondanti e fresche, cioè con corteccia bruna e non appassita, esenti da attacchi parassitari (marciumi, tumori da Agrobacterium tumefaciens, muffe, ecc.).

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

Bulbose da fiore
Piantate bulbose e tuberose che fioriranno in primavera Interrate tra settembre e ottobre bulbi, cormi, tuberi e rizomi di specie a fioritura primaverile. Quando la temperatura del terreno si assesta tra i 13 e i 15 °C, iniziate a mettere a dimora croco,… (continua)
Spinaci della varietà autunno-invernale Melody
Semina spinaci: fino a metà ottobre è il periodo ideale Prima della semina degli spinaci scegliete una zona dell’orto esposta in pieno sole e vangate il terreno, in genere subito prima di iniziare la coltura sino a una profondità di circa 25 cm. Si deve… (continua)

Approfondimento

Prodotti fitosanitari Frutteto
Entro due anni sarà necessario il «patentino» per quasi tutti i prodotti fitosanitari Fra poco meno di due anni si concluderà il periodo di applicazione delle misure transitorie previste dal Decreto interministeriale n. 33 del 22 gennaio 2018 «Regolamento sulle misure e sui… (continua)
decespugliatore-asta-rigida Frutteto
Indispensabile decespugliatore, i modelli ad asta rigida Nella tipologia dei decespugliatori con asta fissa, la trasmissione del moto dal motore alla testina rotante avviene con frizione a innesto centrifugo e tramite un albero di trasmissione in acciaio che… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER