Conservare le fragole sciroppandole

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
la Redazione
3 maggio 2017

È evidente che il modo migliore di consumare le fragole è utilizzarle fresche, appena colte, mature al punto giusto. Se però ci si trova con un eccesso di produzione o se si vuol conservarne una parte, si possono utilizzare alcune tecniche; qui vediamo come farle sciroppate

Ingredienti: fragole e zucchero.

Per sciroppare le fragole, innanzitutto pulitele delicatamente eliminando il picciolo e sistematele in recipienti di vetro a chiusura ermetica non troppo grandi. A parte, preparate uno sciroppo sciogliendo 300 grammi di zucchero in 1 litro d’acqua, facendolo bollire per una decina di minuti a fuoco basso. Quindi lasciatelo raffreddare e solo allora versatelo sulle fragole, tenendo presente che tale quantità di sciroppo dovrebbe bastarvi per circa 1 kg di fragole.

Chiudete ermeticamente i recipienti, avvolgeteli in canovacci e trasferiteli in una pentola adatta alla sterilizzazione a bagnomaria, copriteli d’acqua e lasciate sul fuoco per un paio di minuti dal momento dell’ebollizione. Attendete quindi che l’acqua sia completamente raffreddata prima di togliere i recipienti dalla pentola; infine riponeteli per la conservazione in un
luogo buio e fresco.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Mele pronte per la raccolta Cucina
Sidro di mele fatto in casa Per prima cosa bisogna tagliare le mele a piccoli pezzi e metterle in un recipiente dove devono riposare per 6-8 ore a circa 12-15 °C, quindi si centrifugano. Il succo… (continua)
016#09289_(1111)-foto-16 Cucina
Il pane di San Martino È un pane che si presta ad accompagnare piatti a base di carni rosse, ma è delizioso a colazione, spalmato con marmellate o confetture non particolarmente dolci. Ingredienti: 400 grammi… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER