Concimazione di produzione del melo, a maggio-giugno si completa

Illustrazione di concimazione del melo con irroratrice a spalla
la Redazione
9 maggio 2014

Distribuite concime per quei meli che presentano, dopo la fioritura, una buona carica produttiva. Intervenite dopo la cascola fisiologica dei frutticini.

Se il melo presenta una buona carica produttiva completate la concimazione di produzione dopo gli apporti fatti prima della fioritura. Indicativamente si possono distribuire 2-4 kg di azoto e 4-5 kg di potassio per 1.000 metri quadrati di frutteto, pari, per esempio, a 10-15 kg di solfato ammonico- 20 e 8-10 kg di solfato di potassio-50.

Una buona alternativa a questi concimi semplici è il nitrato di potassio-13/46 in quantità di 10-12 kg, sempre su 1.000 metri quadrati di frutteto. La distribuzione va fatta quando termina la cascola fisiologica dei frutticini, cioè verso fine maggio-inizio giugno. Negli alberi poco carichi di frutta non serve nessuna concimazione, motivo per cui, se nel vostro frutteto la carica produttiva non è omogenea, dovete concimare in maniera diversificata ogni albero in base alla sua effettiva produzione. Ricordate che i quantitativi di fertilizzanti sopraindicati valgono per normali condizioni di coltivazione; nei terreni molto fertili tali quantitativi vanno diminuiti mentre nei terreni più poveri possono essere aumentati di un 30% circa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

ciliegie big star 410×240 Frutteto
7 varietà di ciliegio adatte, in tutta Italia, al frutteto familiare Burlat (1): è un varietà che ha avuto le sue origini in Francia. L’albero è di buon vigore, è autosterile (vedi definizione in fondo all’articolo) e quindi, per produrre, ha… (continua)
Kaki Mela Varietà Hana Fuyu Frutteto
Kaki mela, le 4 principali varietà Vengono detti kaki mela quelli che risultano commestibili già alla raccolta o pochi giorni dopo e si mangiano quando sono ancora duri, tanto che si possono tagliare con il coltello al… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER