Giuggiolo. Eliminare i polloni e propagare una nuova pianta

Giovane pianta di giuggiolo
la Redazione
18 aprile 2014

Tra maggio e giugno eliminare i polloni nati al piede del giuggiolo. Il migliore può essere tenuto per poi dar vita a una nuova pianta.

Per il giuggiolo, eliminare i polloni nati al piede dell’albero o dalle sue radici. Il periodo per eseguire questa operazione è tra maggio e giugno. Nel caso però vi interessi preparare una nuova pianta di giuggiolo, mantenete il migliore per estirparlo a fine stagione, dopo la caduta delle foglie: se l’albero originario non era innestato, la nuova pianta sarà uguale a quello; altrimenti il pollone andrà in seguito innestato con la varietà desiderata.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

ciliegie big star 410×240 Frutteto
7 varietà di ciliegio adatte, in tutta Italia, al frutteto familiare Burlat (1): è un varietà che ha avuto le sue origini in Francia. L’albero è di buon vigore, è autosterile (vedi definizione in fondo all’articolo) e quindi, per produrre, ha… (continua)
Kaki Mela Varietà Hana Fuyu Frutteto
Kaki mela, le 4 principali varietà Vengono detti kaki mela quelli che risultano commestibili già alla raccolta o pochi giorni dopo e si mangiano quando sono ancora duri, tanto che si possono tagliare con il coltello al… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER