Come e quando moltiplicare il rosmarino

Moltiplicare il rosmarino talea
la Redazione
1 marzo 2016

Il rosmarino è una pianta facile da coltivare, molto resistente, poco esigente che, in primavera, si moltiplica molto bene per talea

Il rosmarino viene moltiplicato a marzo tramite talea. Prelevate dei rametti di rosmarino lunghi circa 10 cm. Dopo aver eliminato le foglie più basse, disponete tre talee (rametti) in corrispondenza del bordo di un vasetto di plastica del diametro di 8-10 cm (riempito di buon terriccio universale, reperibile nei garden center e/o negli empori agrari).

Moltiplicare il rosmarino talea 3Ponete i vasetti in un luogo protetto, dove la temperatura essendo più elevata, stimolerà e favorirà la formazione delle radichette. Mantenete il terriccio moderatamente umido, dopo quattro-cinque settimane le talee di rosmarino saranno ben radicate; dalla seconda metà di maggio le potrete mettere a dimora. Una volta che la vostra talea di rosmarino sarà diventata una pianta adulta e ricca di rami, è possibile prelevarne qualcuno e procedere con l’essiccazione.Inoltre, a partire dalla seconda metà di aprile, sulle piante iniziano ad apparire i nuovi germogli che, non appena raggiungono i 10 cm, vanno raccolti sia per gli usi erboristici che in cucina.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

compost Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
impianto-irrigazione-orto Orto
Come irrigare gli ortaggi risparmiando tempo e acqua Nella gestione e nella cura dell’orto, l’irrigazione è senza dubbio l’operazione che richiede più tempo in assoluto, soprattutto in annate che presentano lunghi periodi siccitosi. Per ottimizzare il lavoro, e… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER