Rincalzare le patate per coprire i tuberi ed eliminare le infestanti

Patate
la Redazione
8 maggio 2014

La rincalzatura delle patate favorisce la crescita dei tuberi che già da giugno saranno raccolti (varietà precoci).

Per la coltivazione delle patate, in maggio ultimate la rincalzatura. Per eseguire questo lavoro potete impiegare una piccola assolcatrice manuale, oppure, per una superficie molto limitata, una zappa (a lama quadrata o rettangolare) o un badile. Questo intervento, oltre a facilitare la crescita dei tuberi e limitare l’inverdimento di quelli più superficiali, contribuisce a tener pulite le aiole dalle piante infestanti.

Continuate comunque il lavoro di diserbo anche dopo la rincalzatura, utilizzando una zappa o un estirpatore. Concimate in copertura e irrigate in mancanza di piogge. Nella seconda metà di giugno, se avete effettuato la pregermogliazione e piantato varietà precoci, potete iniziare la raccolta di una piccola parte della superficie coltivata. La precocità è ancora più accentuata nelle colture pacciamate con teli plastici scuri.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Piantina orto scottatura telo nylon pacciamatura – Vita in Campagna Orto
Trapianti estivi su teli pacciamanti neri, occhio alle scottature La coltivazione degli ortaggi eseguita con trapianto estivo su pacciamatura di teli neri può andare incontro a scottature delle piante. Se il trapianto è eseguito in fori molto piccoli, dai… (continua)
Topinambur-coltivato-orto-coltivare Orto
Coltivare il topinambur nell’orto di casa Il topinambur, detto anche ciapinabò, tupinabò, taratufolo, trifola, patacca, carciofo di canna, patata del Canada, ecc., è una pianta erbacea spontanea, parente stretta del girasole, dal quale però differisce per… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER