Piante aromatiche e officinali: un’idea per proteggerle dal freddo

Protezione invernale per le piante aromatiche e officinali
la Redazione
31 ottobre 2014

Per proteggere le piante aromatiche e officinali dal freddo basta prendere una cassetta e imbottirla con foglie secche. Ecco come

Prima dell’arrivo delle forti gelate provvedete a riparare le piante aromatiche (‎timo, origano, basilico, rosmarino) e le piante officinali più sensibili al freddo (come lavanda e salvia).

Prendete: 1 cassetta di plastica, forbici, cesoie, pinzatrice, telo di plastica «pluriball» per imballaggi (150×25 cm), 4 tondini in metallo plastificato (o in legno) lunghi 40 cm e del diametro massimo di 2 cm, foglie secche di alberi o arbusti a foglia caduca.

Ecco come procedere. Con le cesoie tagliate il fondo della cassetta lungo i bordi (1), staccatelo completamente. Ritagliate dal telo pluriball una striscia lunga per foderare i fianchi della cassetta (2) e fissatela con la pinzatrice (3). Eliminate il telo pluriball che copre gli angoli della cassetta. Posizionate la cassetta in modo che la pianta ne sia avvolta e protetta (4), quindi ancoratela al terreno infilando all’interno di ciascun angolo un tondino (4), interrandolo per 5 cm.

Riempite con le foglie secche gli spazi vuoti tra la vegetazione della pianta e le pareti interne della cassetta; coprite infine la chioma con altre foglie (6).

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

compost Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
impianto-irrigazione-orto Orto
Come irrigare gli ortaggi risparmiando tempo e acqua Nella gestione e nella cura dell’orto, l’irrigazione è senza dubbio l’operazione che richiede più tempo in assoluto, soprattutto in annate che presentano lunghi periodi siccitosi. Per ottimizzare il lavoro, e… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER