Recinto elettrico per capre, ecco come farlo

capra tibetana nana tibetana – Copia
la Redazione
10 aprile 2017

Il filo elettrificato si può benissimo utilizzare anche per mettere a disposizione delle capre un terreno più ampio

Le recinzioni elettriche rappresentano un valido e comodo sistema per dedicare, con estrema comodità, dei terreni al pascolamento delle capre. Una recinzione per capre può essere realizzata con tre fili elettrificati posti rispettivamente a 20, 50 e 100 cm dal terreno, sostenuti da paletti distanti 2 metri l’uno dall’altro e muniti di isolatori. L’elettrificazione si ottiene a mezzo batteria oppure direttamente dalla normale linea elettrica utilizzando un apposito riduttore della corrente.

Per ottenere un ottimo effetto di contenimento, bisogna pazientare per qualche giorno affinché le caprette si abituino alla nuova recinzione. L’educazione è necessaria specialmente per le caprette più vivaci, dopodiché gli animali non tenteranno mai di scavalcare la recinzione.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

agricoltura allevamento razze tipiche biodiversità mercati contadini carne km zero registri genealogici Allevamenti
Vendita diretta e salvaguardia dei prodotti tipici del territorio L’ultimo Censimento dell’agricoltura, il sesto, condotto nel 2010 dall’Istat (Istituto nazionale di statistica), evidenzia come in quell’anno fossero oltre 270.000 le aziende agricole orientate alla vendita diretta, pari cioè al… (continua)
coniglio-razza-italiana-gigante-pezzato-410×240 Allevamenti
Tutte le 43 razze di conigli italiani Il Registro Anagrafico della specie cunicola comprende 43 razze suddivise, in base al peso dei soggetti e alla struttura del pelo, in quattro categorie: pesanti, medie, leggere, a struttura di… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER