Le prime semine di pomodoro: in ambiente protetto e riscaldato

Pomodoro tipo insalataro a forma tondo-ovale Hobby282
la Redazione
8 gennaio 2018

Da metà gennaio è possibile iniziare a seminare pomodoro, ma solo a determinate condizioni ambientali. Ecco le varietà che consigliamo

Da metà gennaio a metà febbraio seminate pomodoro in coltura protetta riscaldata per ottenere piante con pane di terra, da mettere a dimora sotto tunnel freddi verso la metà di marzo. Si può eseguire la semina direttamente in contenitore, con 1 seme per alveolo, oppure 2 tenendo, dopo la germinazione, la piantina migliore.

Se desiderate una produzione particolarmente precoce potete seminare una selezione o un ibrido che si richiama al tipo Marmande. Altre varietà da prendere in considerazioni, i cui semi risultano disponibili in piccole quantità, sono:

  • a frutto grosso e/o medio-grosso: Hobby, Optima, Ben Hur
  • a frutto di media grossezza a grappolo per raccolta al «rosso»: Horus, Bonny, Miroo, Corfù
  • tipo Cencara con frutto ovale un po’ allungato, sodo, per la raccolta al «rosso». Esistono diverse varietà che si rifanno a questo tipo; una varietà che gli si avvicina è Ribelle
  • ciliegino: Pepe, Chipano, Ciliegia, Suncherry

La durata della coltura è 80-130 giorni che, in condizioni non ottimali, possono diventare anche 180.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

coniglio-razza-italiana-gigante-pezzato-410×240
Tutte le 43 razze di conigli italiani Il Registro Anagrafico della specie cunicola comprende 43 razze suddivise, in base al peso dei soggetti e alla struttura del pelo, in quattro categorie: pesanti, medie, leggere, a struttura di pelo speciale. In generale, i… (continua)
Litchi
Il litchi, come ottenere facilmente delle nuove piantine Il litchi (Litchi chinensis, sinonimo Nephelium litchi), conosciuto anche come «ciliegio cinese» o «uva del deserto», è originario della Cina dove in alcune regioni viene coltivato diffusamente. Altre coltivazioni sono presenti nell’Africa meridionale, in California… (continua)

Approfondimento

orto-biologico-crosta-superficiale Orto
Orto: crosta superficiale e perdita di fertilità Se nell’orto, dopo una pioggia o un’irrigazione, si osserva la superficie del terreno e non si riconoscono più le zolle, bensì un’unica formazione piatta e compatta, siamo in presenza della… (continua)
Cumulo di letame in campo Frutteto
Il letame rimane un fertilizzante prezioso per le colture Il letame è l’unico concime in grado di coprire un importante ruolo su tutti gli aspetti della fertilità del terreno: fisica, ovvero agendo sulla struttura del terreno, cosa che ha riflessi… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER