Le prime semine di pomodoro: in ambiente protetto e riscaldato

Pomodoro tipo insalataro a forma tondo-ovale Hobby282
la Redazione
8 gennaio 2018

Da metà gennaio è possibile iniziare a seminare pomodoro, ma solo a determinate condizioni ambientali. Ecco le varietà che consigliamo

Da metà gennaio a metà febbraio seminate pomodoro in coltura protetta riscaldata per ottenere piante con pane di terra, da mettere a dimora sotto tunnel freddi verso la metà di marzo. Si può eseguire la semina direttamente in contenitore, con 1 seme per alveolo, oppure 2 tenendo, dopo la germinazione, la piantina migliore.

Se desiderate una produzione particolarmente precoce potete seminare una selezione o un ibrido che si richiama al tipo Marmande. Altre varietà da prendere in considerazioni, i cui semi risultano disponibili in piccole quantità, sono:

  • a frutto grosso e/o medio-grosso: Hobby, Optima, Ben Hur
  • a frutto di media grossezza a grappolo per raccolta al «rosso»: Horus, Bonny, Miroo, Corfù
  • tipo Cencara con frutto ovale un po’ allungato, sodo, per la raccolta al «rosso». Esistono diverse varietà che si rifanno a questo tipo; una varietà che gli si avvicina è Ribelle
  • ciliegino: Pepe, Chipano, Ciliegia, Suncherry

La durata della coltura è 80-130 giorni che, in condizioni non ottimali, possono diventare anche 180.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Potrebbe interessarti anche

Lattuga in vaso coltivata su un terrazzo
7 ortaggi da coltivare sul balcone 1. Lattuga I tipi maggiormente consigliabili sono quelli da taglio che, collocati in posizione riparata, possono essere raccolti precocemente in primavera e fino al tardo autunno. Anche indivia riccia e scarola si prestano bene al terrazzo. È… (continua)
Rosaio rampicante Pierre de Ronsard
Come piantare nuove rose e quando Dopo aver scelto un luogo soleggiato (le rose devono avere a disposizione almeno 5-6 ore al giorno di luce diretta del sole), quando il terreno non è più gelato o troppo intriso d’acqua, realizzate una… (continua)

Approfondimento

Compost alimentato con nuovo materiale Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
orto-biologico-crosta-superficiale Orto
Orto: crosta superficiale e perdita di fertilità Se nell’orto, dopo una pioggia o un’irrigazione, si osserva la superficie del terreno e non si riconoscono più le zolle, bensì un’unica formazione piatta e compatta, siamo in presenza della… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER