Capre: dai primi calori all’accoppiamento. Cosa fare verso fine estate

Capre Saanen e due Bionde dell’Adamelloallevamento familiare
la Redazione
18 agosto 2017

Con la fine dell’estate le produzioni di latte inizieranno fisiologicamente a calare e si manifesteranno i primi calori

Dal mese di agosto potrete notare i primi evidenti calori nelle capre. Maggiore irrequietezza, tentativi di saltarsi reciprocamente sulla groppa e comparsa di scoli biancastri dalla rima vulvare sono i segnali che ne confermano la comparsa. Per stimolare i calori, consigliamo di aumentare la razione alimentare in uso, da fine luglio fino all’introduzione del becco nel gregge, che avverrà dopo la metà di agosto, con un’aggiunta di circa 150 grammi di avena per capo al giorno, maschi compresi.

Favorire gli accoppiamenti in tempi ristretti è molto importante per riuscire a concentrare le nascite in pochi giorni, avendo così in futuro, in azienda, animali con le stesse necessità fisiologiche. Importante è l’abitudine di segnarsi le date degli accoppiamenti per saper prevedere il giorno del parto, che avverrà dopo circa 150 giorni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Quaglia selvatica Allevamenti
Ecco come allevare la quaglia La quaglia selvatica (Coturnix coturnix) è un piccolo uccello (80-100 grammi di peso) molto prolifico, allevato sia per la produzione di uova che di carne. La deposizione inizia già al… (continua)
Pecore Suffolk Allevamenti
Suffolk, pecora che non passa inosservata L’allevamento della pecora Suffolk in un pascolo recintato è naturale, non inquinante e a ciclo chiuso: il terreno fornisce l’erba, le pecore mangiano l’erba, i loro escrementi concimano il terreno,… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER