Liquore al timo: ecco come prepararlo

liquore timo
la Redazione
28 maggio 2020

Le foglie e i fiori di timo si raccolgono in tarda primavera e in estate. Si utilizzano in cucina per insaporire arrosti, salse, carne, pesce, ecc., ma anche per preparare liquori aromatici. Ecco come procedere

Ingredienti: 200 ml di alcol a 95°, 20 g di timo, 450 ml di acqua, 250 g di zucchero.

Lavate i rametti di timo sotto acqua corrente e poneteli ad asciugare su un canovaccio. Mettete il timo in un vaso di vetro a chiusura ermetica, versatevi sopra l’alcol e lasciate macerare il tutto per 10 giorni, agitando con un cucchiaio o una spatolina una volta al giorno. Trascorso questo tempo, in un pentolino d’acciaio, fate sciogliere a fuoco moderato lo zucchero nell’acqua quindi lasciate raffreddare e versate lo sciroppo così ottenuto nel vaso di vetro. Mescolate e lasciate riposare per un giorno; quindi filtrate il liquido attraverso un panno di lino. Versate a questo punto il liquore così ottenuto in una bottiglia di vetro, tappatela e consumate dopo circa un mese.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Mele pronte per la raccolta Cucina
Sidro di mele fatto in casa Per prima cosa bisogna tagliare le mele a piccoli pezzi e metterle in un recipiente dove devono riposare per 6-8 ore a circa 12-15 °C, quindi si centrifugano. Il succo… (continua)
016#09289_(1111)-foto-16 Cucina
Il pane di San Martino È un pane che si presta ad accompagnare piatti a base di carni rosse, ma è delizioso a colazione, spalmato con marmellate o confetture non particolarmente dolci. Ingredienti: 400 grammi… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER