Albicocco al secondo anno di allevamento, la potatura verde

Albicocco al secondo anno di allevamento
la Redazione
9 maggio 2014

Quali interventi di potatura fare alle piante di albicocco al secondo anno di allevamento.

Sulle piante di albicocco al secondo anno di allevamento, nei mesi di maggio e giugno, dopo le cimature effettuate ad aprile nelle parti terminali e sul dorso delle branche, dovete asportare eventuali germogli vigorosi che si trovano in dorso, sfuggiti al primo intervento.

Questi germogli, se lasciati, crescerebbero lunghi e robusti e, in alcuni casi e per qualche varietà, potrebbero diventare grossi come la branca su cui sono inseriti. A maggio siete ancora in tempo per asportare eventuali frutti in eccesso che si trovano alle estremità delle branche: se li lasciate ingrossare potrebbero piegare le branche verso il basso, deformandole per sempre.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

immagine-copertina-taglio-abbattimento-410×240-copia Frutteto
Taglio e abbattimento del bosco ceduo Con l’autunno si apre nuovamente la stagione silvana, ovvero quel periodo dell’anno propizio e favorevole ai lavori di carattere forestale. Da metà ottobre fino almeno al termine di marzo è… (continua)
forbici-elettriche-batteria-potatura Frutteto
Lezione di potatura del melo Le potatura del melo va effettuata quando la pianta è a riposo vegetativo, cioè indicativamente il periodo buono va da fine novembre a fine febbraio (o primi giorni di marzo), in… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER