Talea di rosa, come va fatta

Prodotto cicatrizzante impiegato per la talea di rosa
la Redazione
23 agosto 2014

La talea di rosa consiste nel tagliare nel mese di agosto una porzione di 15-20 cm di ramo semilegnoso per poi far nascere le radici e trapiantarlo.

La talea di rosa consiste nel tagliare nel mese di agosto una porzione di ramo semilegnoso e che non ha portato fiori, di 15-20 cm di lunghezza, recidendola ad ambedue le estremità, con un taglio obliquo, sotto un nodo (1). Quindi si accorcia la foglia più alta e si eliminano quelle che verrebbero coperte dalla terra (2). Prima di interrare la talea di rosa, occorre immergerne la base in un prodotto che ne stimoli la radicazione (3).

A questo punto si affonda per circa 8-10 cm in vasi contenenti un miscuglio di sabbia, torba e terra di giardino in parti uguali e le si innaffia a più riprese in modo da mantenere il miscuglio sempre moderatamente umido (4); infine si «incappucciano» i vasi con sacchetti di plastica bucherellati da legare al bordo. Il terriccio dei vasi va sempre tenuto moderatamente umido tramite periodiche irrigazioni. Dopo circa 50-60 giorni, quando si saranno formate le radici, la talea di rosa andrà rinvasata singolarmente in contenitori di 12-14 cm di diametro (5), per essere poi messe a dimora definitiva nell’autunno successivo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

B&S_SP90_045_410 Giardino
Come scegliere il rasaerba in base alla dimensione del prato Una corretta valutazione del rasaerba più consono alle proprie esigenze deve essere fatta a partire dalla dimensione della superficie da gestire. Ecco una guida per valutare questo rapporto. Motore: elettrico… (continua)
decespugliatore-protezioni-dpi Frutteto
Decespugliatore: tutto sulle testine di taglio a filo Nei decespugliatori con le testine a filo questo è avvolto a bobina su un rocchetto all’interno di un guscio di plastica apribile. I due capi dei fili preposti al taglio… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER