Zucche ornamentali: si coltivano da fine aprile

Zucche ornamentali
la Redazione
2 aprile 2020

Negli orti, in questi ultimi anni, si è diffusa la coltivazione delle zucche ornamentali, caratterizzate da forme bizzarre e colori accattivanti

In commercio esistono curiose varietà di zucche ornamentali, alcune anche commestibili: possono essere tonde, schiacciate, allungate, con buccia rossa, gialla, verde, arancione e, in alcuni casi, anche maculata o zebrata ideali da far essiccare (si conservano, una volta secche, anche per 2-3 anni), che si prestano a realizzare variopinte composizioni per la casa.

Coltivazione delle zucche ornamentali

Le zucche ornamentali si coltivano come quelle commestibili: la coltura si effettua a fine aprile, tramite semina diretta in piena terra oppure mettendo a dimora le piantine con pane di terra. Considerato che le piante sono assai vigorose, a portamento sarmentoso e con tralci lunghi anche parecchi metri, occorre distanziarle di almeno due metri l’una dall’altra. Le piante si possono lasciare strisciare a terra oppure far crescere su recinzioni e pergolati, ottenendo in tal modo un ottimo effetto decorativo. La raccolta va eseguita solo quando tralci, foglie e peduncoli dei frutti sono ben secchi.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Compost alimentato con nuovo materiale Giardino
Compost, come produrlo con successo Innanzitutto la compostiera va posizionata in un luogo ombreggiato, protetto dalle correnti fredde, su un terreno piano e leggermente zappato per favorire l’azione dei lombrichi e lo scambio di microflora… (continua)
impianto-irrigazione-orto Orto
Come irrigare gli ortaggi risparmiando tempo e acqua Nella gestione e nella cura dell’orto, l’irrigazione è senza dubbio l’operazione che richiede più tempo in assoluto, soprattutto in annate che presentano lunghi periodi siccitosi. Per ottimizzare il lavoro, e… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER