Irrigazione del vigneto di uva da tavola quasi pronto per la raccolta

Impianto di irrigazione in vigneto di uva da tavola prossimo alla raccolta dell'uva
la Redazione
23 aprile 2014

L'irrigazione del vigneto prossimo alla raccolta di uva da tavola deve mantenere gli acini abbastanza turgidi e per questo l'irrigazione non deve abbondare.

Per il vigneto da uva da tavola l’irrigazione del vigneto rappresenta uno strumento indispensabile al fine di mantenere il turgore negli acini fino alla raccolta. Soprattutto nel periodo tra settembre e ottobre è però necessario controllare attentamente la quantità d’acqua distribuita, per evitare che i grappoli divengano troppo compatti, aumentando il rischio di danni da marciumi.

Di regola, la quantità di acqua da apportare con l’irrigazione del vigneto risulta mediamente inferiore, anche del 50%, rispetto ai mesi precedenti notoriamente più caldi (quindi con intense evaporazione dal suolo e traspirazione dalle foglie) e con l’attività vegetativa ancora in essere. Naturalmente, l’irrigazione deve fare i conti anche con la quantità d’acqua che può arrivare da eventuali piogge.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

innesto triangolo 410×240 Frutteto
Innestare piante da frutto: i concetti base Affinché l’unione (attecchimento) delle due parti si verifichi regolarmente è necessario che si realizzino alcune condizioni fondamentali, e cioè: che esista affinità fra i due bionti; che la marza, di… (continua)
Campionamento del terreno Frutteto
Analisi del terreno: il campionamento Le caratteristiche del terreno sono molto variabili e non è possibile ottenere campioni omogenei e attendibili su superfici troppo vaste, superiori a 2 ettari. Dalla superficie da campionare vanno escluse le… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER