Le fibre, componente preziosa degli alimenti vegetali

legumi
la Redazione
28 aprile 2021

Queste sostanze, che non devono mancare nella dieta, sono principalmente presenti nei cereali integrali, nei legumi e nei semi oleosi. Risolvono stitichezza, prevengono tumori dell'intestino, malattie cardiovascolari e controllano il peso corporeo

Le fibre sono una componente non assimilabile della dieta e sono contenute esclusivamente nella parete delle cellule che costituiscono gli alimenti di origine vegetale. Sono particolarmente abbondanti nei cereali integrali, nei legumi, nei semi oleosi, nella frutta e nelle verdure. La loro presenza nella nostra alimentazione è spesso largamente inferiore alle effettive necessità dell’organismo. Le indicazioni più aggiornate delle autorità sanitarie suggeriscono di non scendere al di sotto dei 25 g quotidiani, ma si calcola che ogni italiano consumi mediamente ogni giorno meno di 20 g di fibre vegetali. Tuttavia molti studi scientifici confermano importanti vantaggi per la salute con consumi di fibre che superano queste quantità e arrivano a 30-35 g al giorno.

Per aumentare in modo consistente la quantità di fibre vegetali nella dieta non ci si può semplicemente limitare a consumare più frutta e più verdure. Questi alimenti, pur essendo indispensabili nell’ambito di una corretta alimentazione, contengono tuttavia una quota di fibre relativamente modesta se rapportata a quella fornita dai cereali integrali, dai legumi e dai semi oleosi (come per esempio noci e mandorle). Una dieta ricca di fibre, dunque, è caratterizzata da una quota modesta di alimenti proteici di origine animale (carne, pesce, uova e latticini), dalla presenza quotidiana di frutta e di verdure fresche, ma soprattutto dal regolare consumo di pane, pasta, riso e di altri cereali in forma integrale, con l’indispensabile complemento di almeno tre (ma anche più) porzioni di legumi alla settimana.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

016#09289_(1111)-foto-16 Cucina
Il pane di San Martino È un pane che si presta ad accompagnare piatti a base di carni rosse, ma è delizioso a colazione, spalmato con marmellate o confetture non particolarmente dolci. Ingredienti: 400 grammi… (continua)
Mele pronte per la raccolta Cucina
Sidro di mele fatto in casa Per prima cosa bisogna tagliare le mele a piccoli pezzi e metterle in un recipiente dove devono riposare per 6-8 ore a circa 12-15 °C, quindi si centrifugano. Il succo… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER