Cos’è che determina la quantità di olive e la qualità dell’olio

olive toscane maturazione
la Redazione
2 agosto 2017

Indipendentemente dalla carica di drupe, a essere determinanti per la produzione di olio sono le piogge che cadono a cavallo tra agosto e settembre. Ecco perché

A determinare buone rese in quantità e qualità di olive e di olio sono le precipitazioni di agosto e della prima decade di settembre: le piogge di questo periodo influiscono positivamente sull’accrescimento e sulla presenza di lipidi nella drupa. Dalla seconda decade di agosto e sino a metà settembre, circa, si attua il processo di «inolizione», vale a dire che all’interno della polpa dell’oliva si formano delle piccole quantità di grassi. In condizioni di siccità le olive si svilupperanno poco e daranno una limitata resa in olio; in condizioni di umidità favorevoli le olive raggiungeranno il completo sviluppo, all’incirca verso la fine di settembre.

Eventuali piogge tardive, da fine settembre a ottobre, magari seguenti una siccità estiva, sono solo in grado di far aumentare le dimensioni delle olive, anche considerevolmente, ma non influiscono sulla resa in olio. A fine settembre «l’inolizione» si è quasi conclusa e l’oliva si avvierà a cambiare il colore dell’epidermide che dal verde intenso passerà al rosso porpora, entrando così nella fase dell’invaiatura.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Kaki Mela Varietà Hana Fuyu Frutteto
Kaki mela, le 4 principali varietà Vengono detti kaki mela quelli che risultano commestibili già alla raccolta o pochi giorni dopo e si mangiano quando sono ancora duri, tanto che si possono tagliare con il coltello al… (continua)
decespugliatore-protezioni-dpi Frutteto
Decespugliatore: tutto sulle testine di taglio a filo Nei decespugliatori con le testine a filo questo è avvolto a bobina su un rocchetto all’interno di un guscio di plastica apribile. I due capi dei fili preposti al taglio… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER