Crauti: proprietà

Piatto di crauti pronti per essere mangiati
la Redazione
26 ottobre 2015

Il consumo di crauti risulta vantaggioso per le loro proprietà nutrizionali, in quanto sono facilmente digeribili, ben assimilabili, ricchi di vitamine

La preparazione dei crauti è un modo di utilizzare il cavolo cappuccio avvalendosi del processo di fermentazione, un processo attraverso il quale gli alimenti vengono trasformati e acquistano caratteristiche aromatiche e di digeribilità del tutto nuove e peculiari. Dal punto di vista biologico-nutrizionale la fermentazione favorisce importanti trasformazioni nel cibo. Gli alimenti fermentati diventano maggiormente digeribili e assimilabili.

Durante il processo di trasformazione il contenuto in vitamine (soprattutto del gruppo B) aumenta considerevolmente. I microrganismi responsabili della fermentazione producono numerosi enzimi (sostanze che attivano le reazioni chimiche) che iniziano la digestione e rendono più assimilabili proteine, grassi e carboidrati. In seguito al consumo regolare di alimenti fermentati la flora batterica intestinale viene rinforzata.

Naturalmente non va dimenticato che i crauti sono piuttosto ricchi di sale e con un sapore spiccatamente acido. Il condimento delle verdure, quindi, dovrà consistere semplicemente nell’aggiunta di olio extravergine d’oliva e, se gradito, di un po’ di pepe; niente sale e aceto o limone.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?

Approfondimento

Mele pronte per la raccolta Cucina
Sidro di mele fatto in casa Per prima cosa bisogna tagliare le mele a piccoli pezzi e metterle in un recipiente dove devono riposare per 6-8 ore a circa 12-15 °C, quindi si centrifugano. Il succo… (continua)
016#09289_(1111)-foto-16 Cucina
Il pane di San Martino È un pane che si presta ad accompagnare piatti a base di carni rosse, ma è delizioso a colazione, spalmato con marmellate o confetture non particolarmente dolci. Ingredienti: 400 grammi… (continua)
Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di Vita in Campagna?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER